Salta al contenuto

ATTENZIONE, CONCENTRAZIONE

La vicenda che sta coinvolgendo il Cicloriparo di Genova ha dell’incredibile, ma anche da queste pagine ci sentiamo di chiedere a tutti gli attori implicati in questa faccenda di fare presto. Quella del Cicloriparo è una realtà importante nell’economia della mobilità sostenibile di questa città. Non solo per il già grande aiuto che dà costantemente ai numerosi ciclisti urbani, che in questi 7 anni sono passati a farsi aggiustare qualcosa o a chiedere consigli, ma anche per la diffusione della cultura della mobilità sostenibile, attraverso incontri ed iniziative. Spesso ci siamo trovati in piazza fare riparazioni, nei cortei per una mobilità pulita e sana, abbiamo presentato libri, invitato giornalisti famosi. E’ un patrimonio che la città può e deve sentire suo. La politica non può sempre pensare che con gli slogan risolve le cose. Se si parla di mobilità in città e poi il Cicloriparo viene pensato come un peso, allora non ci siamo. Nel mentre che scriviamo qualcosa si muove. Speriamo che non si vada con i famosi templi biblici.

Published inAttualitàCiclofficine e artigianiUncategorized

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *